SITO UFFICIALE DELLA CITTA’ DI NIZZA MONFERRATO

Albo
Albo
Atti
Atti
Stato Civile
StatoCivile
urbanizza
Urbanizza
mensa
Mensa
nizzanews
Nizza
News
determinazioni
Determina
zioni
logo_comunita
Calcolo
IMU/TASI
provincia_asti
Provincia
Asti
regione_piemonte
Regione
Piemonte

 

"Al Centro di Nizza" - Itinerario Cittadino

E-mail Stampa PDF
Per potervi gustare una visita nel "cuore" di Nizza, vi proponiamo il seguente itinerario.

Arrivati a Nizza, vi consigliamo di lasciare la vostra autovettura in Piazza Garibaldi, sede del mercato con il caratteristico Foro Boario.

Di lì potete imboccare a piedi Via Carlo Alberto, l’antica “Contrada Maestra” con i suoi portici e i suoi negozi, vero e proprio centro commerciale della città. Al numero 19 trovate un maestoso portone in legno sculturato.

A metà della via, sulla sinistra, si apre Piazza Martiri di Alessandria, piccolo salotto della città, dove potete trovare il “Palazzo Comunale” di origine quattrocentesca, sovrastato da una torre merlata (visitabile su richiesta) nota come “il Campanon”. Di fronte si staglia uno dei palazzi nobili della Città: “Palazzo de Benedetti”.

Lasciando Piazza Martiri di Alessandria si devia a destra e si raggiunge il settecentesco “Palazzo Baronale Crova” con i suoi fregi in terracotta e le originalissime volte a vela, nelle cui cantine è situata l'Enoteca Regionale dove è possibile degustare i nobili vini della zona.

Tornate in Via Carlo Alberto e proseguite sino all’incrocio con via Billiani dove potete ammirare un portone commemorativo dell’Unità d’Italia, scolpito da Michele Pizzorno, rinomato scultore nicese, e poco oltre un bel portone barocco piemontese.

Ritornate in via Carlo Alberto e raggiungete l’incrocio con via S. Giulia dove, svoltando a destra, potrete raggiungere piazza Vittorio Emanuele per ammirare la neoclassica “Chiesa di San Giovanni in Lanero”.

Dopo averla visitata, tornate sui vostri passi e proseguendo per via Carlo Alberto si arriva in piazza XX Settembre per visitare la “Chiesa di Sant’Ippolito” e ammirare due curiosità: una casa in mattoni con fregi in cotto e il busto in bronzo di Francesco Cirio, il nicese fondatore della famosa Industria conserviera Cirio.

Imboccate la via del ritorno passando per via Pistone dove potete ammirare alcuni portali lavorati, notevole quello barocco piemontese situato al numero 87 e quello dell’Auditorium Trinità, ex Chiesa, sede de “L’Erca – Accademia della cultura nicese”.

Svoltate quindi a sinistra in via Cordara e raggiungete via Pio Corsi per visitare la  “Chiesa di San Siro”.

A questo punto potete tornare in Piazza Garibaldi ove si conclude la visita al centro storico di Nizza.

Comune Nizza Monferrato

P.zza Martiri d'Alessandria n. 19 - 14049 Nizza Monferrato (AT) - Italy - P.Iva: 00173660051
Tel. (+39) 0141-720511 - Fax (+39) 0141-720536
CODICE FATTURAZIONE ELETTRONICA (IPA): UFVXR3 - DATA DI AVVIO DEL SERVIZIO 31 MARZO 2015)
Casella posta elettronica: info@comune.nizza.at.it - Casella posta elettronica certificata (PEC): nizza.monferrato@cert.ruparpiemonte.it
Festa patronale: S. Carlo Borromeo - 4 Novembre
Privacy - Note Legali - Elenco siti tematici

Accesso Webmail

You are here: Turismo Due Passi in Nizza