Regione Piemonte

Imposta pubblicità e pubbliche affissioni

Ultima modifica 14 giugno 2017

IMPOSTA PUBBLICITA E PUBBLICHE AFFISSIONI

IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA’

Per poter esporre messaggi pubblicitari, quali ad esempio insegne, targhe, cartelli stendardi, striscioni, tende, sia temporaneamente che permanentemente, è necessario richiedere al Sindaco regolare autorizzazione e prima dell’esposizione si deve versare l’imposta di pubblicità alla Ditta concessionaria del servizio,  (dal 1/1/2016) la società IRTEL S.r.l. con sede operativa in VIa Bove 17 ad Acqui Terme - tel. 0144 356856 - fax 0144 356857 - mail irtelsrl@virgilio.it

Per le insegne – incidendo sull’aspetto urbanistico l’interessato deve rivolgersi all’Ufficio Tecnico – Arredo Urbano – orario dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.30.

Ottenuta la prima autorizzazione, il rinnovo avviene in modo automatico tramite comunicazione e richiesta di versamento dell’imposta annuale da parte della Ditta IRTEL S.r.l.

Per la pubblicità sonora l’interessato deve rivolgersi all’Ufficio Manifestazioni – orario dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 – martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00.

DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI

L’affissione di manifesti negli spazi pubblici può avvenire solo a cura del Comune. Esistono tariffe diverse a seconda che l’affissione riguardi attività commerciali o comunicazioni prive di rilevanza economica.

Il Comune di Nizza Monferrato ha dato in concessione il servizio affissioni alla società IRTEL S.r.l con recapito a Nizza Monferrato in Via Fiume 34/C (B.V. SICUREZZA S.R.L.- 0141/726258 - bvsicurezza@libero.it - orario d’ufficio dal lunedì al sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dal lunedì al venerdì dalle ore 14.00 alle ore 18.00).

E’ necessario consegnare il materiale da affiggere e pagare in anticipo il diritto, utilizzando l’apposito bollettino di Conto_Corrente_Postale che sarà rilasciato.

N.B. Imposta comunale sulla pubblicità permanente: Con deliberazione della Giunta Comunale n. 6 del 21/01/2016, è stata prorogata dal 31 gennaio la 30 aprile 2016, la scadenza per il versamento dell’imposta annuale sulla pubblicità permanente.

 

Tariffe Pubblicità e Pubbliche Affissioni

Allegato 62.00 KB formato pdf
Scarica