Regione Piemonte

Variazioni anagrafiche - NEL COMUNE

Ultima modifica 14 giugno 2017

VARIAZIONI ANAGRAFICHE - NEL COMUNE

DOVE RIVOLGERSI PER PRESENTARE LE DICHIARAZIONI ANAGRAFICHE:

• personalmente allo sportello anagrafe del Comune;

REQUISITI:

• dimora abituale presso l’indirizzo indicato nella dichiarazione;

CHI PUÒ RENDERE LA DICHIARAZIONE:

• ciascun componente della famiglia per sé e per le persone sulle quali esercita la potestà o la tutela;

DOCUMENTI RICHIESTI:

• copia del documento di riconoscimento del dichiarante e delle persone che, insieme al richiedente, trasferiscono la residenza;

• estremi della patente di guida italiana e delle targhe dei mezzi (autoveicoli, rimorchi, moto e ciclomotori) intestati a tutte le persone che chiedono il cambio necessari ai fini dell'aggiornamento degli archivi della Motorizzazione e del successivo invio delle etichette con l'indicazione del nuovo indirizzo da applicare sui libretti di circolazione

 

DESCRIZIONE E TEMPI DEL PROCEDIMENTO:

La decorrenza giuridica della  variazione anagrafica decorrerà dalla data di presentazione della dichiarazione. In caso di dichiarazioni non corrispondenti al vero si applicano gli articoli 75 e 76 del D.P.R. n. 445/2000 i quali dispongono, rispettivamente la decadenza dai benefici acquisiti dalla dichiarazione, nonché il rilievo penale della dichiarazione mendace.

PROCEDIMENTI COLLEGATI:

I tagliandi di aggiornamento dei libretti di circolazione vengono direttamente trasmessi all’indirizzo dell’interessato da parte della Motorizzazione Civile di Roma entro 180 giorni dalla data della richiesta; decorso il termine indicato, in caso di mancata ricezione, il cittadino deve rivolgersi al numero verde 800-232323 o collegarsi al sito dell'automobilista per le opportune verifiche.

 

Ufficio Anagrafe – piano terra

Orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00
Martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00
Sabato dalle ore 9.30 alle ore 12.30
0141/720513  0141/720559